Risultati immagini per tiziano renzi

Tiziano Renzi, padre dell'ex presidente del Consiglio, è indagato dalla Procura di Roma per concorso in traffico di influenza nell'inchiesta sugli appalti Consip, la centrale acquisti della pubblica amministrazione. Per il figlio il padre è “già archiviato” e comunque dice di avere fiducia nei magistrati.

A 25 anni da Mani Pulite Antonio Di Pietro punta l'indice contro “spezzoni di servizi segreti chiamati a delegittimare l'inchiesta e i suoi protagonisti”.

 

Nel Pd accordo generale: per dire che bisogna evitare la scissione, e per prevedere che comunque avverrà per colpa di qualcun altro. Renzi: “Evitiamo la scissione. D'Alema distrugge se il capo non è lui”. Franceschini: “la scissione sarebbe incomprensibile”. Bersani: “A Renzi e ai suoi dico 'fermatevi', prima il Paese e poi il partito”. Emiliano: “Renzi va incontro a delle Waterloo”. Speranza: “se il partito è di Renzi non ci sarà spazio per noi”. Finocchiaro: “Bene Orlando: Non Dem non esistono senza sinistra”. Fioroni: “ci vuole l’attack" per unire il Pd”.

Sullo Stadio della Roma scontro tra la deputata dei Cinque Stelle Roberta Lombardi e Beppe Grillo. “Sono romanista e favorevole allo Stadio, ma non con questo progetto”, “una colata di cemento”. “Sullo stadio della Roma decidono la giunta e i consiglieri. I parlamentari pensino al loro lavoro”.

Nella sua prima conferenza stampa da presidente da solo Donald Trump dice di avere “ereditato un disastro”, attacca la stampa e nega che lui o membri della sua squadra possano aver avuto rapporti con il Cremlino.

Due ministri di Trump prendono posizioni forti contro la Russia. Il segretario di Stato Rez Tillerson chiede il rispetto degli impegni in Ucraina, il segretario alla Difesa James Mattis nega la possibilità di collaborare militarmente con Mosca e la accusa di interferire nel voto democratico.

Trump incarica il miliardario  Stephen A. Feinberg di “revisionare” i Servizi.

Il Pentagono ammette l’uso di uranio impoverito in due raid anti-Isis.

Secondo Wikileaks, la Cia spiò i candidati francesi del 2012.

65 ristoranti di Washington chiudono per protestare contro le politiche anti-immigrati.

Il Messico intanto di fronte alla prospettiva della fine del Nafta inizia a trattare per comprare da Brasile e Argentina la soia e il mais che prima acquistava dai produttori Usa. Il Segretario all’Agricoltura messicano José Calzada annuncia il suo prossimo viaggio a Brasilia e Buenos Aires. “Il Messico pagherà il Muro!”. Intanto lo pagano i Farmers

Primo ispanico nel governo di Trump: è il 49enne cubano Alexander Acosta, direttore di una Facoltà di Diritto, che prenderà il posto di Andrew Puzder come Segretario al Lavoro. Ma il viceammiraglio in pensione Robert Harward declina l’offerta di fare il Consigliere alla Sicurezza al posto del dimissionario Michael Flynn. Ufficialmente perché dopo 40 anni di vita militare dice che si vuole godere la pensione.

Tony Blair annuncia una “missione” per convincere i cittadini britannici a “sollevarsi contro la Ue”.

Théo, il giovane la cui presunta aggressione da parte della Polizia francese ha portato a proteste e gravi scontri di piazza, è uscito dall’ospedale.

Oggi in Spagna attesa per la sentenza del tribunale di Palma di Maiorca sullo scandalo della Fondazione Noos, che coinvolge la sorella di re Felipe VI, l'Infanta Cristina, e il marito Inaki Urdangarin, ex duchi di Palma, accusati di presunte malversazioni.  L'Infanta rischia una condanna a 8 anni, Urdangarin a 19.

I legali di Alexiei Navalni hanno presentato ricorso in appello contro la condanna a cinque anni di reclusione con sospensione della pena inflitta l'8 febbraio all'oppositore russo nel processo KirovLes bis e che mette a rischio la sua candidatura alle presidenziali del 2018.

Coree senza pace. Mentre continuano le indagini sull’uccisione del fratellastro del dittatore del Nord Kim Jong-un, al Sud è arrestato per corruzione Jay Y. Lee, vicepresidente e erede del gruppo Samsung.

75 morti e 200 feriti in un attentato dell’Isis a un santuario sufi pakistano. L’attentato è avvenuto nel tempio di Lal Shahbaz Qalandar, nella città di Sehwan, provincia del Sind.. Tra i deceduti vi sono anche 20 bambini. Il terrorista ha scelto di colpire in un momento in cui il luogo era affollato per assistere ad una danza rituale. Per l’Isis pure le danze in onore di Allah sono blasfeme.

Sarah Al-Souhaimi, direttrice generale della banca di investimenti NCB Capital, è la prima donna a diventare presidente della Borsa saudita. Però neanche lei può guidare. 

Domenica voto in Ecuador. Il banchiere Guillermo Lasso tenta l’assalto al Lenin erede di Rafael Correa. Dopo 10 anni l’economista che si definiva allo stesso tempo “Chicago Boy di sinistra”, cattolico e adepto al “Socialismo del XXI secolo” di Chávez, che ha dato asilo a Assange e la cui “Rivoluzione Cittadina” è  stata considerata un modello da seguire per Beppe Grillo ha deciso di non ricandidarsi. Dopo anni di vacche grasse petrolifere l’economia non va bene, e il vicepresidente di Correa Lenin Moreno è indicato dai sondaggi non in grado di farcela al primo turno, per cui in alternativa al 50% più uno potrebbe bastare il 40% con 10 punti di distacco sul secondo. E il secondo sarebbe il banchiere e ex-ministro dell’Economia Guillermo Lasso, che sempre secondo i sondaggi al ballottaggio potrebbe imporsi. 

Ernesto Cardenal, famoso poeta, sacerdote teologo della Liberazione, ex-ministro del governo sandinista che fu rimproverato pubblicamente da Giovanni Paolo II ma da tempo in rotta contro il regime di Daniel Ortega, a 92 anni rischia di finire in mezzo a una strada. Un giudice minaccia di sequestrargli i beni per obbligarlo a pagare una multa da 800.000 dollari. Sembra evidente la persecuzione politica.

La Giustizia portoghese accusa il vicepresidente dell’Angola Manuel Vicente di corruzione, riciclaggio e falsificazione.