ERA DI UN’ALTRA EPOCA

E’ stupenda la motivazione con la quale la Commissaria europea Ylva Johansson ha spiegato il superamento del tragico Trattato di Dublino sulle migrazioni: “Era di un’altra epoca”. Lo stesso in sostanza si è detto per il Fiscal Compact: era di un’altra epoca. E Maastricht, Schengen, l’Austerità, i Compiti a Casa? Erano di un’altra epoca. Puf. Spariti. Ma è possibile che un continente che è stato la culla della democrazia politica sia retto da un sistema dove non si discute, non si vota, non si sceglie una politica economica, o una politica delle migrazioni? Si, è possibile, finchè non accadrà ciò che accadde in Unione Sovietica. La Ue è morta, come il Comunismo. Perchè? Era di un’altra epoca. E la baronessa Von der Layen? Anche lei. Era la Barbie di un’altra epoca.

Giovanni Negri