Salvini e Calenda controcorrente

Da mesi, mediaticamente, ogni vertice europeo finisce sempre nello stesso modo , con lo stesso titolone di Tg e giornali : SIAMO RICCHI, ANZI RICCHISSIMI. Poi passano i giorni e dopo qualche settimana emerge la verità. Va detto, a onore del vero, che ieri almeno Salvini – ben consigliato da Bagnai – ha saputo andare controcorrente . Anche a sinistra c‘ è chi ha avuto il coraggio di parlare. E va riconosciuto a Carlo Calenda.

Giovanni Negri