Verità sul Caso Mori

La vera battaglia per la Giustizia passa, prima ancora che attraverso qualsiasi riforma, attraverso una cruna dell’ ago che si chiama “Verità sul Caso Mori”. Perchè è quella la verità anche sulla strage di Capaci, sull’assassinio di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, sulla manipolazione dei pentiti, sui magistrati alla ricerca di carriera e di gloria, sulla “mafia dell’antimafia”.

E sull’origine di tutto: che non è la “trattativa stato-mafia” , ovviamente mai condotta dagli uomini che arrestarono Totò Riina, bensì l’inchiesta Mafia-Appalti, vera madre di Tangentopoli e vero vaso di Pandora dell’intreccio tra mafia e partiti. E’ questa la “colpa” che non si vuole perdonare a Mario Mori e Giuseppe De Donno: avere scoperchiato Mafia-Appalti. Altro che avere trattato ciò che con ogni evidenza semplicemente non fu mai trattato.

Giovanni Negri

 

Alberto Di Pisa: «Borsellino ucciso per mafia-appalti»

Alberto Di Pisa ha lavorato con Falcone e Borsellino. Dopo l’accusa di essere il “corvo” gli fu tolta e archiviata l’inchiesta su mafia.appalti palermitana

(Articolo pubblicato da Il Dubbio il 18 luglio 2020)