Comunali, le urne travolgono Macron

In Francia secondo turno delle amministrative in 4820 comuni, dopo il rinvio da marzo a causa dell’emergenza coronavirus. Gli ecologisti vincono a Lione, Marsiglia, Bordeaux, Strasburgo, Poitiers, Besançon e altre città. Anne Hidalgo riconquista Parigi. Sconfitto En Marche, il partito di Macron, salvo per la elezione del primo ministro Edouard Philippe a Le Havre con il 58%. L’astensione al 60% provoca in Macron “preoccupazione”. L’ex compagno di Marine Le Pen vince a Perpignan, ed è la prima volta che l’estrema destra del Rassemblement National va a governare una città di oltre 100.000 abitanti, ma è la sua unica vittoria.  A Lille, la dirigente socialista Martine Aubry batte il candidato ecologista Stéphane Baly e si avvia al quarto mandato consecutivo. Soddisfatti di una ripresa a livello locale anche i dirigenti della destra dei Républicains e del Partito socialista, i grandi sconfitti delle presidenziali e delle politiche del 2017.

Alle Presidenziali in Polonia il presidente Duda costretto al ballottaggio. Secondo gli exit poll Andrzej Duda, indipendente candidato dalla destra, si è fermato al 41,8%, contro il 30,4 di Rafał Trzaskowski, sindaco di Varsavia e candidato della centrista Piattaforma Civica. Per il secondo turno hanno promesso appoggio a  Trzaskowski sia il Szymon Hołownia (dato al 13%), sia il popolare Władysław Marcin Kosiniak-Kamysz (2,6%).

In Lombardia mascherine obbligatorie all’aperto fino al 14 luglio.  Zaia dispone test obbligatori alle badanti in rientro da Paesi extra Ue.

Oltre 10 milioni di casi e oltre 500.000 morti nel mondo per il Covid.

In Italia 22 morti per Covid e 174 casi positivi in più, di cui 97 in Lombardia. 8 regioni a contagio zero.

Negli Usa 228 morti in 24 ore. Inizia a frenare il contagio in Brasile. Si allarga il focolaio di Pechino. Torna l’allarme in Corea del Sud. Seconda ondata in Israele. Nel Regno Unito i nuovi focolai di contagio sono chiese, bar e club di streap-tease.

Secondo il New York Times “i russi pagano i Taleban per uccidere soldati Usa e Trump lo sa da mesi”. Trump nega.

I Rolling Stones minacciano di fare causa a Trump se continua a usare le sue canzoni.

Per la prima volta in 17 anni a Hong Kong le autorità cinesi vietano la marcia del primo luglio.

Per l’uccisione di Solemaini l’Iran emette un mandato di arresto contro Trump.

In Germania si parla di una rete di pedofili con 30.000 sospettati.

Si dichiara in bancarotta Chesapeake Energy, impresa pioniera del fracking. 

Uomini armati assaltano la Borsa di Karachi. 10 morti.

Sparatoria in un Walmart in California. 2 morti e 4 feriti.

Il Mississipi toglie il vessillo confederato dalla sua bandiera.

Un tribunale del Cairo ha condannato la celebre danzatrice del ventre Sama El Masry a tre anni di carcere per incitazione all’immoralità e alla dissolutezza, aggiungendo alla condanna 3 anni di sorveglianza da parte della polizia e una multa da 300.000 lire egiziane, pari a oltre 16.000 euro.

Secondo Worldometers, 10.266.050 casi di Coronavirus nel mondo, con 504.745 morti e 5.566.930 guariti. Come casi in testa gli Stati Uniti con 2.637.077, davanti ai 1.345.254 del Brasile, 641.156 della Russia, 549.853 dell’India, 311.151 del Regno Unito, 295.850 della Spagna, 279.419 del Perù, 271.982  del Cile, 240.310 dell’Italia,  222.669 dell’Iran, 216.852 del Messico, 206.512 del Pakistan, 197.239 della Turchia, 194.864 della Germania, 182.493 dell’Arabia Saudita, 162.936 della Francia, 141.801 del Bangladesh, 138.134 del Sudafrica, 103.250 del Canada, 94.413 del Qatar, 91.769 della Colombia, 83.512 della Cina, 65,188 dell’Egitto, 65.137 della Svezia, 61.475 della Bielorussia, 61.295 del Belgio, 59.933 dell’Argentina, 55.255 dell’Ecuador, 55.092 dell’Indonesia, 50.147 dei Paesi Bassi. Come vittime gli Usa con 128.437 precedono il Brasile con 57.658, il Regno Unito con 43.550, l’Italia con 34.738, la Francia con 29.778, la Spagna con 28.343, il Messico con 26.648, l’India con 16.504, l’Iran con 10.508.