SIAMO SOLI. E CI RESTA SOLO QUINTINO SELLA

No, davvero non interessa chi ha vinto e chi ha perso in Europa. Lo sappiamo tutti, la partita era già persa prima di giocarla: anche l’avessimo vinta era una lotta vana per portare a casa fra due anni nemmeno il 10% di ciò che è indispensabile, qui e subito, all’economia di guerra dell’Italia. La verità è che siamo soli, maledettamente soli nel mezzo di un tracollo sociale ed economico che colpirà il livello di vita e il potere d’acquisto del 40-60% degli italani. E per trovare e garantire i 400 “poderosi” miliardi dei quali parlano Giuseppi e il funzionario della UE Gualtieri, saranno indispensabili un nuovo Governo dal volto credibile e probabilmente l’emissione di titoli pubblici italiani a lunghissima scadenza, esenti – per dirla con Quintino Sella – da ogni imposta, presente e futura. Dovremo avere fiducia e dovremo poter contare solo e unicamente su noi stessi.

Giovanni Negri