NON FERMATE IL CAMBIAMENTO

Cambiare la legge elettorale e scegliere il voto all’inglese vuol dire cambiare la politica italiana, sbaraccare la partitocrazia spartitoria, colpire il sistema marcio che scarica debito pubblico sulla nostra e sulle prossime due generazioni , riconsegnare al cittadino il potere di finalmente eleggere e controllare il suo deputato, ripartire da confronti non intorno a vecchie ideologie ma su concrete misure per la vita delle persone. Dire No, impedire, boicottare il referendum richiesto da dieci Regioni italiane sarebbe un altro, un ennesimo atto di intossicamento di una non-democrazia che da troppo tempo in realtà non funziona, non produce buone leggi, non arresta il declino del Paese.

Giovanni Negri