ECCOLI QUI. FISCO, SEQUESTRO PREVENTIVO . PIGNORAMENTO E MANETTA , “SINISTRA” PERFETTA.

In pratica stanno cucinando questo: il sequestro preventivo di beni , conti e proprietà al sospetto “Evasore”. Senza alcuna condanna, ovviamente. Un giudice prima sequestra tutto, poi se ne parla : spetta al cittadino dimostrare la propria innocenza.
Un simile provvedimento fascista (ma altro che fascista, qui Alfredo Rocco si rivolta nella tomba) non è però solo da attribuire alla responsabilità dei 5Stelle. No: il primo a elaborare una analoga follia fu il peggiore ministro della Giustizia – il perito nautico Orlando – con il famigerato codice “antimafia” che attribuisce il diritto dii blocco dei beni sulla base del semplice sospetto di “mafiosità”. Se a ciò aggiungete la criminalizzazione dell’uso del contante – in Europa in 16 paesi, a cominciare dalla Germania, non vi è alcun limite all’uso della carta moneta ed è semplicemente ritenuta grottesca la tesi del colpire il contante come “lotta all’evasione” – e l’arietta medievale che tira sui commercianti, nota categoria additata dal Medioevo come spargitrice di Peste e oggi di Frode e di Evasione, ciascuno può avere più chiaro che cosa è questo governo, a cosa punta e su cosa cementa la propria allenaza: uno Stato di Polizia Fiscale, lo Stato Rousseau, o per i palati più fini che fingono di dissentire lo Stato Leopolda.
[ p.s.= prossima mossa una bella legge sul conflitto di interesse, poi cominceranno a occuparsi non solo di “mafiosi” ed “evasori” ma di altre “categorie infami”. che so: i “potenziali femminicidi”, gli avversari della “parità di genere” , gli “oppositori del piano verde” ]