Casellati: senza unanimità decide l’Aula

La presidente del Senato Elisabetta Casellati avverte: “La convocazione dell’Assemblea, nell’ipotesi in cui il calendario dei lavori non venga approvato in capigruppo all’unanimità, non costituisce forzatura alcuna, ma esclusivamente l’applicazione del regolamento. L’art. 55, comma 3, prevede infatti che sulle proposte di modifica del calendario decida esclusivamente l’Assemblea, che è sovrana. Non il presidente, dunque”.

Calenda: “il Pd è finito”.

Di Maio: “Salvini ha tradito gli italiani, faccia dimettere i suoi ministri”.

Migliaia di manifestanti bloccano l’aeroporto di Hong Kong, e poi sgomberano. Il governo cinese parla di terrorismo.