Lo Spread a 239, la Borsa cala

Papa Francesco: “il sovranismo mi spaventa, mi ricorda Hitler e porta alla guerra”.

Mattarella firma il decreto sicurezza, ma punta il dito su “due rilevanti criticità” con una lettera al premier e ai presidenti delle Camere. Inoltre chiede di rimettere mano alle norme. Secondo lui resta l’obbligo di salvataggio in mare e non c’è graduazione dell’ammenda nell’ipotesi di resistenza, violenza e minaccia a pubblico ufficiale e oltraggio a pubblico ufficiale “quando il reato è commesso nei confronti di un pubblico ufficiale nell’esercizio delle proprie funzioni” (e peraltro i magistrati non sono compresi nella lista).

Donald Trump nomina Joseph Maguire, attuale direttore del centro nazionale anti terrorismo, come direttore dell’intelligence pro tempore

Circa 300 delle 680 persone fermate in Mississippi in un maxi raid degli agenti federali che combattono l’immigrazione illegale sono state rilasciate. Tutti però – ha sottolineato un portavoce dell’Ice – verranno processati.

Due persone sono morte e altre sei sono rimaste ferite in seguito ad un incendio scoppiato in una base militare a Severodvinsk, nella regione di Arkhangelsk, nel nord della Russia, ‘casa’ dei sottomarini atomici della flotta del nord. Secondo il ministero della Difesa russo l’incendio è stato causato dall’esplosione di un motore a propulsione liquida nel corso di una prova.

Il primo ministro pakistano Modi accusa il Pakistan: “usava il Kashmir per terrorismo”.

Dal primo gennaio 2020 le ferrovie britanniche si ritirano dal sistema InterRail.

L’ex presidente del Kirghizistan Almazbek Atambayev è stato arrestato dopo un assalto delle forze speciali alla sua residenza nel villaggio di Koi-Tash.

Identificato il responsabile dell’attentato di domenica davanti all’istituto oncologico del Cairo nel quale sono morte 22 persone e altre 40 sono rimaste ferite. L’attentatore si chiamava Abdel Rahman Khaled Mahmud, riferisce il ministero degli Interni egiziano. Secondo quanto si apprende, Khaled era ricercato dal 2018 con l’accusa di atti di terrorismo. L’uomo, di cui non sono disponibili altre informazioni, è stato identificato dopo il test del Dna sui resti trovati sul luogo dell’attentato che combaciavano con quelli della famiglia.