I FASCISTI, LA RADIO E LA FAMIGLIA ADDAMS

Sta per andare in onda un film esilarante. Il Fascista Salvini che salva Radio Radicale. Insomma Ombre Nere ma anche Soldi Verdi, o meglio soldi veri del contribuente.

E lasciate perdere le puntate precedenti prodotte da quei microfoni: il povero Bordin che prevede lo scoppio della terza guerra mondiale dopo la vittoria Populista, il cupo Taradash che denuncia agenti di Putin infiltrati anche dal panettiere sotto casa, un’intera redazione che fa propaganda a +Europa confidando in Zia Emma ministra di un nuovo governo di unità nazionale, garante di Eterna Convenzione ed eterno stipendio.

Puf. Dissolvenza. Si è votato in tutta Europa, da Farage a Salvini. L’unica Guerra Mondiale è quella dichiarata da Greta. Gli agenti di Putin sono andati a pescare. La povera +Europa è ormai una sigla inservibile. Ma – colpo di scena amici – sta a vedere che il Fascioputiniansovranista Salvini ha un cuore. Un cuore che batte. Un cuore che scuce. E qualche soldarello tracimerà. Il Capitano farà come Mussolini con Nenni. Sotto sotto, lo aiutava.

Ma sì, tutto bene, anche io sono contento di questo lieto fine della Telenovela Radio che parte con gli appelli di Saviano e finisce con i soldi dei Fascisti. E anche di un piccolo particolare che rende il tutto, se possibile, più comico. Il finanziamento pubblico del quale fruirà la Radio Radicale porta infatti con sè anche la risorse che mensilmente mantengono pure la Famiglia Addams di Torre Argentina : i Maurizio Turco, i Sergio D’Elia , la Santa Rita Bernardina, i loro coniugi e famigli. Che oltre ad essere i padroni della Radio sono anche i padroni del (sedicente) Partito, della Lista Pannella, della Centro di Produzione non so che, insomma del complesso sistema di scatole cinesi padroncina di quel piccolo mondo.

Ecco perchè al Fascista Salvini mi sento di fare una sola raccomandazione. Insieme all’elargizione democratica del quattrino, grazie se aggiunge la donazione di una Teca in cristallo trasparente per eternare la Famiglia Addams . Di modo che i bambini delle Elementari e delle Medie possano essere portati a visitare gli ultimi nobili, gloriosi funzionari di partito che sono riusciti a sopravvivere dalla Prima Repubblica all’odierno Avvento del Fascismo . Padroni di una Radio che una volta faceva paura e oggi non fa più paura a nessuno, padroni di un partito che una volta cambiava l’Italia e oggi non fa più letteralmente nulla, se non passare all’incasso. Chapeau: la Famiglia Addams merita di essere musealizzata. Anzi, a ben vedere un Museo delle Cere lo è già divenuta.

Giovanni Negri