UN GIORNALISMO SORDO E GRIGIO

Nessuno nota, nessuno scrive , nessuno commenta.
Ma è mai possibile che nel mentre si urla al NFA (Nuovo Fascismo Avanzante) non ci sia uno straccio di cronista, editorialista, retroscenista , politologo, tuttologo in grado di ricordare che un pugno di anni fa (per l’esattezza nel 2013) il leader del M5S, lanciava appelli per l’adesione di Casa Pound al suo movimento ?

Per la precisione: “Parlando con il candidato del movimento di estrema destra, Simone De Stefano, Grillo ha detto di non aver problemi ad accogliere un militante di Casa Pound nelle sue file. Alla domanda “vorremmo sapere se sei antifascista” ha risposto: «Questa è un problema che non mi compete. Il nostro è un movimento ecumenico. Se un ragazzo di Casa Pound volesse entrare nel Movimento 5 stelle e avesse i requisiti per farlo, ci entra. Più o meno avete delle idee che sono condivisibili, alcune meno alcune di più. Questa è la democrazia».

Così, giusto per sapere : Di Maio non ha nulla da dire ?