Provaci ancora, Gad

L’ottimo Gad Lerner aveva appena finito di twittare un pensiero profondo : “La follia criminale del cittadino italiano Ousseynou Sy è l’esito di una contrapposizione isterica che manifesta ostilità agli immigrati additandoli come privilegiati, negando le loro sofferenze e la loro umanità. Impersonata dai carabinieri e dai bambini di San Donato Milanese”. Ed ecco che Ousseynou Sy , proprio lui in persona , proprio “l’ esito di una contrapposizione isterica che manifesta ostilità” , viene fuori che oltre a vivere in Italia da molti anni, ad avere ottenuto la cittadinanza italiana, a essersi sposato con una italiana, ad avere fatto con sua moglie due italianissimi figli, ecco lui pensa bene di proclamare la sua opinione politica di vittima del razzismo : “Spero che in Europa vinca la destra, perché gli africani restino in Africa e così non ci siano morti in mare”.
No, qualcosa decisamente non torna. Provaci ancora, Gad.