PANICO DEI GARANTISTI. SALVINI MEGLIO DEL PERITO NAUTICO

Centinaia di eroici Garantisti hanno speso un onorato decennio in dignitosi sostegni, vibrate invettive, dialoganti digiuni, sperticati elogi al “Miglior ministro della Giustizia” – il perito nautico Andrea Orlando – il cui imperituro ricordo passerà alla Storia per lo splendido Codice Antimafia di Rosi Bindi, per intenderci quello che un Magistrato si alza una mattina e ti sequestra ogni bene perchè gli piace così. Poi arriva il Barbaro Ruttone Fascista che dichiara (Il Messaggero): “Il governo intende mettere mano alla riforma della giustizia, ma non per l’inchiesta su Salvini ma perché abbiamo milioni di processi arretrati e questo è uno dei problemi che frenano gli investimenti in Italia. Una riforma dei tempi della giustizia serve. Poi affronteremo la separazione delle carriere e il correntismo della magistratura”.
E no. Così non vale.

(Giovanni Negri)